Paste di Mandorla, la ricetta Siciliana
In: Il Blog dei Prodotti Tipici Siciliani On: Comment: 0 Hit: 628

Paste di Mandorla, la ricetta Siciliana

Le Paste di Mandorla, piccoli biscottini con farina di mandorle deliziosamente morbidi, sfiziosi e facili da preparare, sono uno dei prodotti tipici della pasticceria siciliana più rinomati, tanto da essere inseriti nella lista del P.A.T. come prodotto agroalimentare della tradizionale siciliana.

Le paste di mandorla sono dei dolcetti tipici della tradizione Siciliana, biscotti semplici dal cuore morbido e croccanti all’esterno con intenso sapore e profumo di mandorla che riescono a trasmettere tutto il calore della nostra terra. In tutta l’Isola le ricette di Dolci con Mandorle sono tantissime e in ogni regione troverete sfumature diverse, ma la regina degli ingredienti rimane sempre la pasta di mandorla.

Pasta di mandorla o pasta reale, ingrediente unico nel suo genere, presente in tantissime ricette della pasticceria siciliana viene preparata utilizzando esclusivamente Mandorla Avola che ne conferisce sapore e profumo. Con la nostra ricetta Siciliana vi guiderà passo passo alla preparazione di 12 dolcetti di pasta di mandorla.

Paste di mandorla, ingredienti per 12 pasticcini

  • 250g di Farina di Mandorle 
  • 100g di Zucchero Semolato
  • 1 Albume di uovo medio
  • 3 o 4 gocce di essenza di Mandorla, o un pizzico di vanillina.

Come fare le paste di mandorle con la migliore ricetta passo passo

Iniziamo a preparare le nostre paste di mandorle partendo dall’ingrediente principale : la farina di mandorle, nel nostro caso utilizzeremo quella di Mandorle d’Avola. Mettiamo la farina di mandorle all’interno di una ciotola capiente e uniamola a dello zucchero semolato, mescoliamo bene  e versiamo l’albume d’uovo, non c’è bisogno di setacciare la farina e lo zucchero in quanto durante l’impasto i grumi si scioglieranno.

Farina di Mandorle

Per aromatizzare le paste di mandorle utilizziamo qualche goccia di essenza di mandorle ( in fialetta ) o in alternativa un pizzico di vanillina o delle scorzette di limone o arance grattugiato , questo rende i nostri biscotti alle mandorle profumati eliminando quasi del tutto l’odore pesante dell’albume d’uovo. Procediamo ad impastare gli ingredienti con un coltello da burro e successivamente manualmente sin quando il nostro panetto ha una consistenza né troppo solido né troppo liquido è leggermente appiccicoso, ottenendo un panetto di pasta di mandorla omogeneo.

Pasta di Mandorle: preparazione, decorazione e cottura.

Procediamo alla preparazione vera e propria delle paste di mandorle. Prendiamo un po’ di impasto nelle mani leggermente bagnate, facendolo roteare sino a formare delle piccole palline tutte delle stesse dimensione con un diametro di circa tre centimetri. A questo punto cospargiamo i nostri dolcetti di zucchero a velo, noi utilizziamo quello già pronto in buste in quanto contiene un po’ di amido.

Decorazione

Passiamo alla guarnizione disponendo le paste di mandorla su carta forno e procediamo alla decorazione con delle Mandorle Intere o con Ciliegie Candite. Schiacciate la parte centrale dei dolcetti con una Mandorla o mezza ciliegia candita, esercitando una leggera pressione così da creare delle piccole crepe al biscotto, questo è un piccolo trucchetto che a cottura ultimata rendere i pasticcini croccanti e dall’aspetto appetitoso.

Possiamo creare anche un’altra variante usando semplicemente la pasta di mandorle e lo zucchero a velo. Dopo aver preso un pezzetto più consistente di pasta di mandorle procedere lavorandola con le mani facendola roteare sul piano di lavoro sino a formare un tronchetto. Con un coltello tagliate la pasta a pezzetti di circa tre centimetri e successivamente passatela sopra lo zucchero a velo. Usando il pollice e l’indice di entrambe le mani restringete la pasta e pizzicatela al centro, così da creare delle crepe.

Come fare le paste di mandorla

Cottura

A questo punto siete pronti ad cuocere i vostri biscotti. Portate il forno alla temperatura di 160° aspettando che si sia ben riscaldato, infornate i biscotti alle mandorle per circa 10/12 minuti facendo molta attenzione a non bruciacchiarli, l’indice di cottura lo notate dall’intenso profumo che sprigioneranno e dalla tostatura della mandorla usata per la decorazione. A cottura ultimata sfornate e lasciti raffreddare, solo a questo punto andranno staccati dalla carta forno. Adesso potete servire ai vostri ospiti le migliori paste di mandorla siciliane.

Conservazione

Le paste di mandorla siciliane possono essere conservati per più di 25 giorni a temperatura ambiente. Basta riporli in un panno di cotone e chiusi all’interno di porta pane in legno, in alternativa potete conservarli in una normale biscottiera in vetro con chiusura ermetica in modo da far mantenere tutta la fragranza e profumo. Un’altra tecnica di conservazione è quella di congelare i biscotti alle mandorle, infatti se volete realizzare più dosi potete congelare i biscotti, naturalmente, dopo averli cotti e fatti raffreddare avendo cura di non sovrapporli fra di loro.

Comments

Leave your comment

* Required field

Captcha
navigation