Il vino siciliano deve essere conservato in frigorifero?
In: Ultime News On: Comment: 0 Hit: 220

Il vino siciliano deve essere conservato in frigorifero?

Come tutti gli altri vini, anche quello Siciliano va messo in frigo solo in alcuni casi, mentre in altre circostanze il freddo è un nemico da evitare a tutti i costi: nelle prossime righe scopriremo quali sono gli accorgimenti da adottare per evitare di rovinare prodotti di qualità e bottiglie costose.

Il vino passito

Per quel che riguarda i vini dolci, il consiglio degli esperti è quello di tenerli in frigo ma a patto che essi trovino posto nella sezione meno fredda dell'elettrodomestico. Tuttavia tale accorgimento non è sempre valido: i passiti che si caratterizzano per un grado glicerico elevato, per esempio, hanno bisogno di una temperatura più alta, compresa tra i 10 e i 12 gradi. Vietato lasciare le bottiglie a temperatura ambiente, e comunque anche quando ciò succede è opportuno far sì che l'esposizione alle temperature elevate duri il minor tempo possibile: c'è il rischio, infatti, che la dimensione organolettica dei prodotti possa essere compromessa dai fenomeni ossidativi.

Come deve essere conservato il vino rosso

Il frigo è il nemico assoluto del vino rosso, che ha sì bisogno di una temperatura fresca, ma che non deve mai essere posizionato in un contesto al di sotto dei 10 gradi. La qualità dei vini rossi, infatti, viene snaturata dal freddo eccessivo. Questi vini, dopo che sono stati aperti, non sopportano un nuovo fermo termico dal momento che recuperano il proprio equilibrio tra le parti morbide e le parti dure. La soluzione migliore è quella di far maturare il vino rosso in bottiglia, anche perché in alcuni casi dopo un paio di giorni la qualità potrebbe essere perfino migliore.

Di quali condizioni hanno bisogno i vini?

La stabilità organica e la temperatura sono le due caratteristiche a cui è opportuno prestare attenzione per la conservazione dei vini e fare in modo che essi possano essere degustati al massimo delle proprie potenzialità. Con un vino rosso, per esempio, nel caso in cui la temperatura di degustazione sia più elevata del dovuto diventa predominante l'alcol; d'altro canto, se la temperatura scende in modo eccessivo il tannino risulta tagliente e vetroso. Ecco perché non si può fare a meno di conoscere e rispettare la logica di conservazione e di servizi dei vari vini.

Il prosecco e lo spumante

Non è raro che lo spumante e il prosecco, dopo che sono stati aperti, avanzino. Ovviamente buttarli sarebbe un peccato, oltre che uno spreco, ed è per questo che occorre sapere in che modo deve essere garantita la loro conservazione. In primo luogo è essenziale che le bottiglie vengano chiuse nel miglior modo possibile e con dei tappi ad hoc (i cosiddetti tappi a tenuta). Lo spumante e il prosecco possono essere tenuti in frigo per non più di un paio di giorni, in modo che i prodotti non si degassifichino e che la sovrapressione dei vini possa essere tenuta sotto controllo.

Il valore della temperatura

Quello della temperatura è un parametro di fondamentale importanza quando si tratta di conservare i vini nel corso del tempo: essa, infatti, può sollecitare le particelle vive dei prodotti in misura significativa. In qualsiasi caso devono essere evitati gli sbalzi termici eccessivi, che hanno effetti deleteri dal punto di vista dell'invecchiamento. In linea di massima non si dovrebbe mai scendere sotto i 10 gradi né salire oltre i 14 gradi, ma abbiamo visto che ci possono essere delle eccezioni in merito. A volte si mette il vino in garage o in un sottoscala: contesti che non sempre sono ideali, non solo per le condizioni di umidità, ma anche per le temperature. Al tempo stesso, è bene valutare con cura l'ipotesi di lasciare le bottiglie in salotto sugli scaffali, perché a fronte di un caldo eccessivo i parametri evolutivi possono andare oltre le soglie permesse. 

Dove trovare il frigo migliore?

Una volta appurato come ci si deve comportare con le bottiglie di vino da mettere in frigo, è opportuno concentrarsi sulla scelta dell'elettrodomestico migliore per la propria cucina. Cliccando su Yeppon grandi elettrodomestici si possono conoscere tutti i frigoriferi che fanno parte del catalogo di Yeppon, e-commerce apprezzato dai clienti per le tante promozioni previste e per i prezzi vantaggiosi, adatti a tutte le tasche. 

Comments

Leave your comment

* Required field

Captcha
navigation